rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Lancio del pane a San Calogero, l'Arcidiocesi dalla parte di don Giuseppe Veneziano

Il sacerdote, domenica ha cercato tra la folla i responsabili, avendo a che ridire su chi ha gettato il pane al simulacro

La chiesa è con don Giuseppe Veneziano. L’edizione 2017 dei festeggiamenti in onore di San Calogero è stata la più discussa. In ultimo, la mancata benedizione sul pane lanciato dai fedeli. Don Giuseppe, domenica ha cercato tra la folla i responsabili, avendo a che ridire su chi ha gettato il pane al simulacro. Lello Casesa, volto storico dei festeggiamenti, ha fatto sapere che la reazione è stata “esagerata”.

LEGGI ANCHE: IL SACERDOTE CERCA I RESPONSABILI

Don Giuseppe, ha definito la tradizione “uno spreco”. Pronta la risposta dell’arcidiocesi che dice: "In questo momento di crisi economica - dichiara il vicario foraneo della città di Agrigento, don Rino Lauricella -  in cui tante famiglie vivono difficoltà e spesso si rivolgono alle nostre parrocchie per avere sostentamento, riprendere tradizioni che stridono con l’insegnamento del Vangelo ci sembra inopportuno. Ci auguriamo da parte di tutti - fedeli, portatori, devoti di san Calogero - che l'insegnamento che ci ha lasciato Gesù nel Vangelo, soprattutto per l'attenzione ai poveri e agli esclusi, non si lasci sopraffare da logiche umane intrise di pseudo religiosità".

LEGGI ANCHE: CASESA: "È UNA TRADIZIONE"

L’arcivescovo di Agrigento, cardinale Francesco Montenegro, i sacerdoti e i diaconi, uniti ai loro consigli pastorali, della città di Agrigento hanno manifestato la loro vicinanza, solidarietà, e affetto a don Giuseppe Veneziano e don Giuseppe Lentini per quanto accaduto in occasione della festa di san Calogero e per le scelte che hanno compiuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancio del pane a San Calogero, l'Arcidiocesi dalla parte di don Giuseppe Veneziano

AgrigentoNotizie è in caricamento