"Ragazzina di dodici anni violentata dai giostrai", un perito rumeno per trascrivere i dialoghi

E' stato nominato dal giudice che dovrà decidere se sentire in aula la presunta vittima degli abusi

Un perito in lingua rumena per tradurre in italiano e trascrivere quattro conversazioni fra gli imputati ritenute decisive per comprendere la vicenda. È stato nominato ieri dal giudice dell’udienza preliminare Stefano Zammuto che, dopo il deposito di tutte le trascrizioni, dovrà stabilire se ascoltare la ragazzina, presunta vittima di abusi.

È ripreso ieri mattina il procedimento a carico di quattro uomini accusati di avere abusato della bimba, all'epoca dodicenne, in occasione dei giorni successivi alla festa della Madonna di Fatima dove era stato allestito un luna park in cui alcuni di loro lavoravano. Si tratta di Bogdan Petru Corcoz, 22 anni, di origini rumene e residente ad Aragona; Vasile Lucian Isache, 25 anni, anche lui residente ad Aragona e nato in Romania; Costantin Cosmin Babiuc Pavel, 24 anni, rumeno e Riccardo Fonte, 60 anni, di Caltanissetta. Sono accusati di violenza sessuale di gruppo aggravata ai danni di una ragazzina che, all’epoca dei fatti, il 13 maggio del 2015, doveva ancora compiere dodici anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ragazza, che si è costituita parte civile con l’assistenza dell’avvocato Daniela Posante e potrà chiedere il risarcimento dei danni in caso di condanna, ha raccontato di essere stata trascinata con violenza in un vicolo dove sarebbe stata costretta ad abbassarsi i pantaloni subendo violenza, a turno, dai quattro imputati, alcuni dei quali si sarebbero trovati ad Aragona perché gestivano delle giostre del luna park. L’aggressione sarebbe avvenuta una sera in cui la ragazzina era uscita proprio per andare alle giostre insieme ad alcune amiche. Il gruppo di giovani di origini straniere e il sessantenne l’avrebbero avvicinata e costretta ad andare nel vicolo dove si sarebbero consumati gli abusi sessuali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento