rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Aragona

Tassa sui rifiuti, "stangata di Pasqua" ad Aragona: l'aumento è del 20 per cento

I cittadini, in questi giorni, si stanno confrontando sia con l'aumento della Tari che con il conguaglio del canone idrico per gli anni 2014-2015 e 2016

E' stata già definita la "stangata di Pasqua". Le bollette per lo smaltimento dei rifiuti sono aumentate - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - del 20 per cento. Aragonesi che, in questi giorni, si stanno confrontando sia con l'aumento della Tari che con il conguaglio del canone idrico per gli anni 2014-2015 e 2016. Bollette che, in quest'ultimo caso, già lo scorso anno - dopo un'autentica mobilitazione popolare e una interpellanza dei consiglieri Biagio Bellanca e Duccio Cipolla che ne dimostrarono l'illegittimità - vennero ritirate. 

Ad Aragona, dunque, in questi ultimi giorni si sta vivendo nella confusione e molti hanno evidenziato la contraddizione: raccolta differenziata che ha raggiunto il 69 per cento e aumento della Tari del 20 per cento. "In passato, in bilancio, sono state messe cifre inferiori a quelle reali dei costi del servizio - ha spiegato, a La Sicilia, l'assessore comunale al Bilancio Alfonso Galluzzo - . Pertanto l'aumento è stato necessario per non creare altri debiti. Contiamo, dal prossimo anno, di poter diminuire la tariffa".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassa sui rifiuti, "stangata di Pasqua" ad Aragona: l'aumento è del 20 per cento

AgrigentoNotizie è in caricamento