Arrestato cinque volte per stalking ed evasione, meccanico fa scena muta dal gip

Antonino Cannistraro, 52 anni, sorpreso sotto casa dell'ex moglie, si avvale della facoltà di non rispondere

Al quinto arresto, fa scena muta dal gip che adesso dovrà decidere se lasciarlo in carcere o riportarlo ai domiciliari dopo le ripetute violazioni oppure applicargli altre misure. Il meccanico Antonino Cannistraro, finito in carcere dopo che i carabinieri lo hanno sorpreso per l’ennesima volta, sotto casa dell’ex moglie, che lo aveva denunciato più volte per stalking, è comparso davanti al giudice per le indagini preliminari Alessandra Vella che dovrà decidere sulla richiesta di convalida dell’arresto, presentata dal pubblico ministero Paola Vetro insieme a quella di applicazione della custodia in carcere.

Il meccanico è accusato di evasione dagli arresti domiciliari e stalking. I carabinieri della stazione di Aragona, diretti dal maresciallo Paolino Scibetta, domenica sera, lo hanno arrestato per la quinta volta in diciassette giorni. L'uomo, questa volta, è finito in carcere dopo che, durante la notte, ha violato gli arresti domiciliari per andare a citofonare e molestare la donna. I carabinieri lo hanno bloccato e arrestato dopo averlo fatto già quattro volte in poco più di due settimane ma nonostante la misura cautelare avrebbe continuato gli atti persecutori anche violando la detenzione in casa alla quale era obbligato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento