Cronaca Aragona

Febbre alta dopo essere rientrato dal Nord, il sindaco: "Tampone Covid-19 negativo"

Ad annunciare che il test sul 72enne di Aragona è risultato negativo è stato il primo cittadino Giuseppe Pendolino

"Tampone negativo". E' con queste parole, e in maniera lapidaria, che il sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, ha annunciato quella che è, di fatto, la fine di un incubo. Il test rinofaringeo al quale è stato sottoposto ieri, all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta, il 72enne di Aragona - secondo quanto viene riferito dal sindaco Pendolino - è negativo. L'uomo, rientrato da Brescia nei giorni scors, non è - per sua fortuna - affetto da Covid-19. 

sindaco aragona aggiornamento covid-2

Febbre alta, catarro e difficoltà respiratorie: 72enne rientrato da Brescia finisce in ospedale per sospetto Covid-19

A causa della febbre alta, catarro e difficoltà respiratorie era stato portato, ieri, al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento. I medici lo hanno sottoposto alle lastre radiografiche e ad una Tac. Temendo un caso di Coronavirus, ma senza alcuna certezza categorica (che arriva soltanto con l'esito del tampone) i medici dell'ospedale di Agrigento hanno fatto trasferire il paziente al "Sant'Elia".

Allarme per nuovi rientri di massa dal Nord, stretta sui controlli“

Coronavirus e rientro in massa dalla Lombardia, i sindaci: "Segnalate la vostra presenza"

In ospedale, ad Agrigento, in via precauzionale, è stata fatta la disinfezione e sanificazione degli ambienti: dal pronto soccorso al reparto dove vengono effettuate le Tac.

Emergenza Coronavirus, donate mascherine e guanti ad Aragona

A richiamare tutti gli aragonesi, invitandoli a restare a casa, era stato il sindaco Pendolino. Lo stesso che, adesso, ha annunciato che il tampone è risultato essere negativo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Febbre alta dopo essere rientrato dal Nord, il sindaco: "Tampone Covid-19 negativo"

AgrigentoNotizie è in caricamento