rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Aragona

"Rubò 2 telefonini lasciati in auto", incastrato dalle telecamere e denunciato

Il giovane della Guinea che era stato già espulso è stato accusato di furto con destrezza, minaccia, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale

L’attività investigativa e la comparazione fotografica ha portato al risultato sperato: il ladro di cellulari è stato identificato e denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. Si tratta di un giovane della Guinea che dovrà, adesso, rispondere delle ipotesi di reato di furto con destrezza, minaccia, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri della stazione di Aragona, coordinati dal maresciallo Paolino Scibetta, hanno anche appurato che sull’immigrato c’era un ordine di espulsione dal territorio nazionale e per anche per questa violazione dunque è stato denunciato. Secondo quanto è emerso dalle indagini, l’immigrato avrebbe rubato in due diversi momenti – prima all’inizio di ottobre e poi alla fine dello stesso mese – due telefoni cellulari che erano stati lasciati dai proprietari all’interno dell’abitacolo delle auto.

I carabinieri, avviando le indagini, hanno subito acquisito le registrazioni delle immagini di video sorveglianza e poi, a fine ottobre, il giovane extracomunitario è stato riconosciuto mentre si trovava in via Roma. Uno dei due telefonini è stato recuperato, nel frattempo, a Raffadali dove è scattata una denuncia per ricettazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rubò 2 telefonini lasciati in auto", incastrato dalle telecamere e denunciato

AgrigentoNotizie è in caricamento