Maccalube, nuovo ribaltamento dei vulcanelli: sei anni fa provocò la morte di due fratellini

Lo rende noto l'ufficio stampa di Legambiente che ha avvisato i carabinieri, l'intera area è sotto sequestro e interdetta ai visitatori

La collinetta delle Maccalube

Nuovo "ribaltamento" della collinetta all'interno della riserva naturale delle Maccalube di Aragona. Il precedente "evento parossistito", una sorta di esplosione dei vulcanelli, il 27 settembre del 2014 aveva provocato la morte dei fratellini Carmelo e Laura Mulone, di 10 e 7 anni, travolti dall'ondata di fango mentre facevano una passaggiata insieme al padre.

"Non appena avuta notizia dai residenti delle campagne circostanti - spiega Legambiente con una nota - il personale della riserva ha informato la locale stazione dei carabinieri ed effettuato un sopralluogo congiunto per verificare lo stato dei luoghi, poiché l'area dei vulcanelli risulta ancora sottoposta a sequestro giudiziario e l'intera zona A è interdetta alla fruizione turistica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la strage di sei anni fa pende ancora il processo di appello. In primo grado, il 30 gennaio del 2018, il giudice Giancarlo Caruso ha inflitto sei anni di reclusione al direttore della riserva, l’architetto Domenico Fontana, e 5 anni e 3 mesi all’operatore del sito Daniele Gucciardo, entrambi esponenti di Legambiente, associazione che gestisce la riserva sulla base di un contratto con la Regione. Assoluzione, invece, “perché il fatto non costituisce reato”, per il funzionario della Regione Francesco Gendusa. In appello è di nuovo tutto in discussione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento