Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

La struttura d'accoglienza è stata isolata ed è stata disposta la quarantena per i 24 extracomunitari ospiti e per tutti gli operatori della struttura. Sul giovane verrà eseguito il tampone post-mortem

(foto ARCHIVIO)

Aveva avuto - nei giorni scorsi - febbre e diarrea. Un ventenne, di nazionalità ghanese, ospite di un centro di seconda accoglienza (quello per i richiedenti asilo politico) di Aragona è morto poco dopo mezzogiorno mentre si trovava all'interno della struttura. Non è chiara - non può esserlo al momento - la causa del decesso. Sul posto - una volta scattato l'allarme - sono accorsi il sindaco, i carabinieri e i sanitari dell'Asp.   

Come il protocollo sanitario prescrive - in via precauzionale - la struttura d'accoglienza è stata subito isolata e il sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, ha diposto l'immediata quarantena per i 24 extracomunitari ospiti e per tutti gli operatori della struttura (dovrebbero essere 6).

Sul giovane ghanese, visto che aveva sintomi che possono anche essere ricondotti al Coronavirus, verrà fatto il tampone post-mortem. Solo questo esame potrà fare chiarezza. Nel frattempo, tutti i migrati ospiti e gli operatori dovranno stare in isolamento domiciliare. E' stata anche disposta - sempre in via precauzionale - la sanificazione dei locali. 

immigrati aaragona-2

  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento