rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
L'inchiesta / Aragona

"Agita sotto il naso del coetaneo un coltellaccio e lo minaccia di morte": denunciato 16enne

L'arma bianca, di circa 10 centimetri, venne consegnato subito, e spontaneamente, ai carabinieri già al momento dell'intervento per riportare la calma

Minaccia di morte, agitando sotto il naso del connazionale coetaneo un coltellaccio. Ha 16 anni il tunisino che è stato denunciato, alla Procura presso il tribunale per i minorenni di Palermo, per minacce e porto di armi e oggetti atti a offendere. L'alterco, pare per futili motivi, è scoppiato lo scorso 7 aprile. I militari dell'Arma di Aragona, coordinati dal comando compagnia di Canicattì, a conclusione di una breve attività investigativa sono riusciti a individuare, e appunto denunciare, l'autore delle minacce di morte fatte con un coltello a serramanico della lunghezza di 10 centimetri.

Coltello che venne consegnato subito, e spontaneamente, ai carabinieri già al momento dell'intervento nella comunità d'accoglienza dei minorenni immigrati. 

A denunciare le minacce di morte era stata la stessa vittima. I militari hanno naturalmente ascoltato più persone e sono riusciti, appunto, a fare chiarezza su come erano andati i fatti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Agita sotto il naso del coetaneo un coltellaccio e lo minaccia di morte": denunciato 16enne

AgrigentoNotizie è in caricamento