rotate-mobile
Carabinieri / Aragona

Litiga con coppia di conoscenti e li minaccia con il bastone: denunciato 70enne e ritirate armi e munizioni

In via cautelativa, all'uomo sono stati portati via quattro fucili calibro 12, una carabina calibro 221, un due canne calibro 12 e 100 cartucce calibro 22, ma anche il porto d'armi

Litiga con dei conoscenti e, preda dell’ira, li minaccia con un bastone. Settantenne di Aragona viene denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per l’ipotesi di reato di minaccia. In via cautelativa i carabinieri gli hanno ritirato tutte le armi e le cartucce possedute, nonché il porto d’armi rilasciatogli dalla Questura, nel gennaio del 2018, per uso caccia. Di fatto, i militari dell’Arma della stazione di Aragona, che è coordinata dal comando compagnia di Canicattì, hanno portato via, cautelativamente appunto, quattro fucili calibro 12, una carabina calibro 221, un altro fucile a due canne calibro 12 e 100 cartucce calibro 22.

Alla denuncia dell’anziano nullafacente ed incensurato e al ritiro cautelativo di armi e munizioni si è arrivati, da parte dei militari dell’Arma, a conclusione di accertamenti avviati dopo che, alla stazione dei carabinieri, si sono presentati e hanno formalizzato querela di parte i coniugi che erano stati minacciati. Si tratta di un operaio trentaseienne e di una casalinga trentunenne. La coppia ha riferito, ai militari appunto, che l’anziano, durante una discussione, li avrebbe minacciati con veemenza, utilizzando anche un bastone. Avviata l’attività di verifica, i carabinieri hanno poi proceduto al deferimento in Procura del settantenne che dovrà rispondere dell’ipotesi di reato di minaccia e quindi al ritiro cautelativo di armi e munizioni, ma anche del porto d’armi per uso caccia. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con coppia di conoscenti e li minaccia con il bastone: denunciato 70enne e ritirate armi e munizioni

AgrigentoNotizie è in caricamento