menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO ARCHIVIO

FOTO ARCHIVIO

"Dentista abusivo in una clinica odontoiatrica", chiesti 3 rinvii a giudizio

L'amministratore unico, il direttore sanitario e l'odontotecnico, che avrebbe esercitato senza alcuna abilitazione, rischiano il processo

Dentista abusivo in una clinica odontoiatrica: l'odontotecnico, l'amministratore unico della società e il direttore sanitario rischiano il processo per l'accusa di esercizio abusivo della professione. 

L'udienza preliminare, per decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla Procura, è in programma il 21 aprile davanti al giudice Alessandra Vella. Gli imputati sono Fabrizio Cacciatore, 49 anni, odontotecnico, ovvero professionista che si occupa di impianti e protesi al quale è fatto assoluto divieto di operare con il paziente, che avrebbe, invece, secondo l'accusa, estratto un molare ad una paziente; Salvatore Licata, 75 anni, amministratore della società che faceva capo alla clinica "Cleardent" e Antonino Longo, 45 anni, direttore sanitario della struttura di Aragona.

Agli ultimi due imputati (il collegio di difesa è composto dagli avvocati Daniela Posante, Antonino Gaziano, Vincenza Gaziano e Paolo Grillo) si contesta di avere "determinato l'odontotecnico ad esercitare abusivamente dirigendone l'attività". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento