menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Salvatore Tardanico

Salvatore Tardanico

"Rapina aggravata e furti in abitazione in Belgio", ricercato viene scovato ad Aragona: arrestato

Dopo la segnalazione del centro di cooperazione internazionale delle forze di polizia europee, i carabinieri hanno scoperto che il giovane viveva in un piccolo appartamento dal quale usciva solo nelle ore serali e notturne

Si era reso irreperibile in Belgio dopo aver messo a segno - secondo l'accusa - rapina e furti in abitazione, nella zona di Mons, tra il giugno e novembre dello scorso anno. I carabinieri del nucleo Investigativo del comando provinciale di Caltanissetta, e quelli delle stazioni di Riesi ed Aragona, sono riusciti a scovarlo e ad arrestarlo ieri sera. Si tratta di Salvatore Tardanico, 25 anni di Riesi, residente a Louvriere. Il giovane era destinatario - secondo quanto viene ricostruito dal comando provinciale dell'Arma di Caltanissetta - di un mandato di arresto europeo emesso dalle autorità del Belgio per rapina aggravata e furti in abitazione (pena massima, in Belgio, fino a 20 anni di reclusione). 

"Il giovane resosi irreperibile in Belgio è giunto in Sicilia probabilmente nei primi mesi del 2019 - ricostruiscono, ufficialmente, dal comando provinciale dei carabinieri di Caltanissetta - e ha trovato ospitalità a Riesi, paese di origine. Giunta la segnalazione dal centro di cooperazione internazionale delle forze di polizia europee, i carabinieri del nucleo Investigativo di Caltanissetta si sono messi pazientemente - prosegue la ricostruzione ufficiale - sulle tracce fino a catturarlo ad Aragona dove viveva in un piccolo appartamento, dal quale usciva solo nelle ore serali e notturne. Le indagini finalizzate alla cattura di Tardanico hanno permesso di rilevare che da una attività ricettiva di Riesi, dove il ricercato ha pernottato, - concludono dal comando provinciale dell'Arma di Caltanissetta - non si era provveduto alle comunicazioni di pubblica sicurezza previste per gli alloggiati. Il titolare dell'esercizio ricettivo, C. V. di 63 anni di Riesi, è stato deferito all'autorità giudiziaria". 

L'arrestato è stato portato al carcere di Caltanissetta per la successiva estradizione in Belgio.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento