rotate-mobile
Cronaca Aragona

Tagliano gli alberi e ripuliscono la piazza, non sono gli operai ma gli amministratori

A mobilitarsi sono stati il sindaco Peppe Pendolino, l'assessore Gianni Graceffa ed il presidente del Consiglio Gioacchino Volpe

Guanti e tagliaerba alla mano hanno rimosso gli alberi cresciuti dentro il bagno comunale di piazza Aldo Moro, chiuso da più di 10 anni. A mobilitarsi per ridare decoro e restituire alla cittadinanza uno dei bagni pubblici del paese - bagno che avrà comunque bisogno di altri lavori per tornare ad essere utilizzabile - sono stati il sindaco di Aragona Peppe Pendolino, l'assessore Gianni Graceffa ed il presidente del Consiglio Gioacchino Volpe.

Amministratori al lavoro in piazza Aldo Moro

I lavori erano stati annunciati durante la presentazione del cartellone delle manifestazioni estive. E così è stato. Negli anni di chiusura del bagno comunale di piazza Aldo Moro, la natura ha preso possesso dei locali chiusi, con degli alberi che sono cresciuti dalle crepe presenti nel pavimento. La mobilitazione arriva ad una settimana di distanza dall’opera di recupero, sempre a costo zero, delle scalinate della stessa piazza dove avrà luogo il festival “Nati per Vivere”, realizzata dai ragazzi dell’associazione "Giovanni Paolo II" insieme con il gruppo sportivo "Mtb Aragona" e i giovani del volontariato vincenziano.

Proprio la piazza sarà il palcoscenico di una tre giorni di spettacoli ed eventi per il festival che si terrà dal 3 al 5 agosto, in collaborazione con Telethon. L’operazione di ristrutturazione realizzata dalla amministrazione comunale e dalle associazioni mira a ridurre al minimo le spese per poter realizzare gli eventi estivi, per un cartellone che è stato realizzato a costo zero.

“In pochissimo tempo dal nostro insediamento – ha annunciato il sindaco durante la conferenza stampa di presentazione – abbiamo progettato delle manifestazioni che occuperanno tutti i giorni estivi fino alla festa di San Vincenzo a settembre. Considerati i debiti del Comune, abbiamo deciso di non spendere nulla per la realizzazione degli eventi, grazie alla collaborazione delle associazioni del territorio. Inoltre – ha annunciato il sindaco – continueremo l’opera di ristrutturazione della piazza Aldo Moro, attraverso l’apertura dei bagni chiusi da tanti anni, un’operazione che farò io con gli assessori per garantire i servizi in una zona che sarà teatro di manifestazioni come il 'Drive in' e la 'Gimkana automobilistica'”. Oltre agli aventi estivi, nella piazza più grande del paese si terrà il concerto in onore di San Vincenzo ed altre manifestazioni che verranno annunciate nel corso dei prossimi mesi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagliano gli alberi e ripuliscono la piazza, non sono gli operai ma gli amministratori

AgrigentoNotizie è in caricamento