menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Allaccio abusivo alla rete del metano dopo aver rotto i sigilli": arrestato

A scoprire il furto aggravato sono stati i militari dell'Arma

Un allaccio abusivo alla rete di distribuzione del gas metano è stato scoperto, dai carabinieri, ad Aragona. Un uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato nella giornata di martedì. I militari dell'Arma - coordinati dal luogotenente Paolino Scibetta - hanno accertato che l'indagato alimentava la propria residenza grazie ad un allaccio fraudolento alla rete del metano. Un allaccio che era stato realizzato - stando all'accusa - rompendo i sigilli che erano stati già apposti sul contatore dell'energia. 

L'uomo, dopo l'arresto in flagranza di reato per furto aggravato, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida. Udienza che c'è stata e durante la quale il provvedimento dei carabinieri è stato, appunto, convalidato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento