menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Approvato Piano degli impianti pubblicitari, Firetto: "Stop alla giungla"

La giunta comunale dà il via libera alla disciplina per la collocazione dell'impiantistica nel territorio comunale. Il sindaco: "Uno strumento che darà ordine e certezza"

Agrigento avrà il Piano generale degli impianti pubblicitari che ha l'obiettivo di disciplinare la collocazione dell'impiantistica nel territorio comunale, tracciando le linee di riferimento cui dovranno essere attribuite le collocazioni sia dei mezzi pubblicitari pubblici sia quelli destinati alle affissioni dirette. Lo rende noto il Comune in una nota.

"Già nel 2008 - si legge - il Consiglio comunale aveva approvato il Piano redatto dall’Inpa, concessionaria del servizio di accertamento e riscossione sull’imposta pubblicitaria del Comune di Agrigento; nel 2009 però il Tar ed il Cga annullavano il Piano. Con determina dirigenziale nel 2011 veniva nominato un gruppo di progettazione d’ufficio. Nel 2012 venivano sostituiti alcuni componenti dell’ufficio di progettazione e nel 2015 veniva aggiunto un componente nell’ufficio di progettazione e veniva sostituito il capogruppo dell’Ufficio di  progettazione. Finalmente nell’aprile di quest’anno veniva consegnato il progetto che nel giugno scorso veniva approvato dalla Conferenza di Servizi. E siamo al 10 luglio 2016 quando la giunta comunale approva definitivamente il progetto per trasmetterlo al Consiglio comunale".

"Per la prima volta la città di Agrigento - dichiara il sindaco Lillo Firetto - si dota, con il coinvolgimento determinante del Consiglio comunale, del nuovo Piano degli impianti pubblicitari. Si stoppa la giungla che ha gravemente turbato il decoro urbano della città. Uno strumento che darà ordine e certezza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento