Reflex Camera è l'app più scaricata del 2018, l'agrigentino Scichilone: "Non credo ai miei occhi"

E' una sorta di artigiano digitale, la sua idea ha conquistato anche le grandi menti dell'Apple tanto da scalare classifiche su classifiche

Fulvio Scichilone

L’Apple traccia un bilancio del 2018, stilando una classifica delle applicazioni più vendute dell’anno. Regina delle app è la “Reflex camera”, dell’agrigentino Fulvio Scichilone. E’  lei l’app più acquistata su Iphone ed ha l'obiettivo di trasformare il telefono in una Reflex. L'Apple ha consigliato l’applicazione dell’agrigentino in tutto il mondo. Sostanzialmente, in India qualcuno sta utilizzando la creazione del giovane App Developer, Fulvio.

 Reflex Camera ha conquistato tutti, essendo anche “l’App del giorno” in diversi Stati nel mondo, tra questi anche l’America. A mettersi in fila anche il Regno Unito. Dietro tutto questo c’è la genialità di un agrigentino che questa mattina ha avuto uno dei risvegli migliori degli ultimi anni.

45333797_10215741977574875_8110287977415966720_n-1-2

“Onestamente non potevo credere ai miei occhi – ha detto Fulvio Scichilone ad AgrigentoNotizie – io sono autodidatta ed essere arrivato fin dove sono arrivato è pazzesco. Davvero. E’ come se stessi vivendo un sogno. Ho lavorato tanto a questa applicazione, è il frutto di pazienza e passione. Avevo intrapreso percorsi di studi diversi, poi ho deciso di fermarmi e costruire qualcosa che potesse davvero gratificarmi”. Fulvio è un creatore di applicazioni, su di lui hanno investito diverse aziende importanti e quando gli si chiede il perché, lui risponde così: “Perché chiamano me? Io non mi propongo mai, sono stato sempre contattato. Forse il mio lavoro piace”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piedi per terra e tanta passione per un agrigentino che ha scelto di rimanere: “Si e lo dico anche a voce alta. Io sono rimasto ad Agrigento. Non per demerito, ma per scelta. Sto bene qui. Lavoro con le mie passioni. Programmi futuri? Sto strutturando il nuovo aggiornamento della mia App, spero sia tutto pronto per il 2019. Vorrei che altri agrigentini si appassionassero a questo mondo, vorrei anche potere fare qualcosa per la mia città”. Il bilancio di Fulvio Scichilone è più che positivo, la sua App ha conquistato tanta gente e adesso studia per provare a sorprendere ancora. L’Apple ha deciso di incoronarlo, lui senza tanti grilli per la testa la pensa così: “Il mio prossimo obiettivo è quello di provare a sbarcare in Cina, è il secondo mercato del mondo, quello sarebbe un colpaccio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento