Venerdì, 19 Luglio 2024

Allarme crack, il questore Ricifari ai giovani: “Non serve sballarsi per divertirsi”

Anche nell'Agrigentino questo tipo di droga si sta rapidamente diffondendo tra le nuove generazioni e la polizia invita la collettività a segnalare le zone dove si vende e si consuma

Anche l'Agrigentino è coinvolto nel triste fenomeno che, partito dalle regioni del Nord, da qualche anno è arrivato anche alle nostre latitudini: la diffusione del crack. Si tratta di una droga che, per i bassi costi, attrae le fasce più giovani. L'economicità si contrappone però alla elevata pericolosità della sostanza che porta ad una rapida dipendenza con effetti devastanti sul sistema nervoso. Diverse sono le segnalazioni degli abitanti di alcune zone di Agrigento che, specie nei vicoli del centro storico, trovano bottiglie di plastica che sono state utilizzate per il consumo del crack.

Il questore di Agrigento, Emanuele Ricifari, dagli studi di AgrigentoNotizie, nel garantire l'impegno costante dei suoi uomini per il contrasto al fenomeno, invita la collettività a collaborare con le forze dell'ordine: “Il crack è molto pericoloso perché ha una capacità di assuefazione molto elevata, ma soprattutto altera la coscienza e  la volontà della persona al punto di spingerla a compiere delle azioni spropositate e spesso anche autolesive. Noi – aggiunge il questore Ricifari – non possiamo che aumentare le attività di controllo, però vorrei che la gente capisse che il controllo non è solo quello garantito dalle forze dell'ordine, serve assolutamente la collaborazione del cittadino al quale garantiamo anonimato”. Il questore, rivolgendosi ai giovani, ha lanciato un appello: ”Ragazzi, per divertirsi non serve sballarsi perché si perde la caratteristica più importante che è quella del ricordare. La nostra vita – conclude il questore di Agrigento – è un racconto dei migliori ricordi e quindi a che cosa serve sballarvi se poi vi dimenticate di quello che avete fatto?”. 

Il maxi sequestro di droga, il questore Ricifari: “Indicatore preoccupante, 'fiumi' di cocaina scorrono in città”

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento