Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anziano scomparso a Favara, nuovo appello del figlio Salvatore: "Fatevi avanti, aiutatemi a ritrovare mio padre”

Di Giuseppe Fallea non ci sono più tracce dal 13 maggio, i familiari e il loro legale sperano che gli esiti dei recenti rilievi effettuati dai carabinieri del Ris possano fornire qualche indizio utile per dare una svolta decisiva alle indagini

 

“Dopo quasi un anno non abbiamo avuto nessuna informazione, è tutto rimasto com'era prima. Ci sono le indagini in corso e comunque spero sempre di ritrovare mio padre e rinnovo il mio appello: se c'è qualcuno a conoscenza di qualche elemento utile al suo ritrovamento, che si faccia avanti”. Così dai microfoni di AgrigentoNotizie ha parlato Salvatore Fallea figlio di Giuseppe, l'uomo di 84 anni scomparso da Favara il 13 maggio del 2020. Il congiunto dell'anziano, a poco meno di un anno  dalla scomparsa del padre torna nuovamente a chiedere aiuto a quanti possono in qualche modo contribuire a dare una svolta alle indagini.

“Questo evento ci ha sconvolto la vita - ha aggiunto Salvatore Fallea che ha parlato anche dell'assenza del padre in occasione delle recenti festività pasquali - . A tavola guardavamo il posto dove si sedeva sempre e più fissavamo la sedia vuota e più ci sembrava surreale”. Ad oggi, sono pochi gli elementi in possesso degli investigatori, fra questi però c'è l'auto che dopo un mese e mezzo dopo la scomparsa venne ritrovata in contrada Margì a Casteltermini.

Scomparsa Fallea, in campo i Ris: effettuate verifiche sull'autovettura
Scomparsa Fallea, in campo i Ris: effettuate verifiche sull'autovettura

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/scomparso-pensionato-fallea-carabinieri-ris-indagini.html

Sulla Chevrolet Matiz di Giuseppe Fallea, lo scorso mese di marzo, hanno lavorato i carabinieri del Ris di Messina. Ed è proprio nell'esito dei nuovi rilievi, atteso per maggio, che il legale della famiglia Fallea, l'avvocato Domenico Russello, spera di avere a disposizione un quadro più chiaro per  fare luce su questa misteriosa scomparsa.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento