rotate-mobile
Cronaca Villaggio Mosè

Appello di quattro consiglieri: "Basta centri di accoglienza al Villaggio Mosè"

Gerlando Gibilaro, Marco Vullo, Giuseppe Picone e Angelo Vaccarello si rivolgono al sindaco: "I privati, negli anni, hanno investito i propri risparmi"

"No ad altri centri di accoglienza al Villaggio Mosè": i consiglieri comunali Gerlando Gibilaro, Marco Vullo, Giuseppe Picone e Angelo Vaccarello si rivolgono al sindaco Calogero Firetto e all'amministrazione, facendo riferimento a una vecchia delibera della giunta, e precisano che "negli ultimi mesi nella frazione sono sorti numerosi centri di accoglienza e dai cittadini residenti ci arrivano notizie che altri ne stanno sorgere".

Gli esponenti dell'Aula Sollano aggiungono: "Appare utile ricordare che nella frazione del Villaggio Mosè, negli anni, i privati cittadini hanno investito i propri risparmi per acquistare casa, costruirla, altri privati hanno investito in altri settori, tant'è che oggi la frazione è diventata una zona residenziale, alberghiera, commerciale e artigianale, una frazione che muove l'economia della città di Agrigento. Prendiamo atto che la prima commissione ha depositato una mozione che impegna il sindaco e l’amministrazione ad una pianificazione della distribuzione dei centri di accoglienza con individuazione di nuovi eventuali siti nel territorio comunale. Condividiamo la mozione - aggiungono - e invitiamo il sindaco a raccogliere il grido di allarme dei cittadini". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appello di quattro consiglieri: "Basta centri di accoglienza al Villaggio Mosè"

AgrigentoNotizie è in caricamento