rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Nuovo appalto dei rifiuti, tutto rinviato per problemi burocratici

Doveva partire i primi di marzo, ma ancora oggi non c'è una data certa: a pesare le difficoltà nell'individuazione delle aree per le isole ecologiche

E' stato annunciato più volte come la soluzione ad ogni problema dell'igiene ambientale ad Agrigento. Il nuovo appalto dei rifiuti, però, sarebbe dovuto partire nei primi giorni di marzo ed è invece ancora bloccato. A pesare la mancata individuazione dei punti di raccolta (che dovrebbero essere 16 in tutto) da collocare nelle cosiddette zone non servite e nel centro storico, cioè ovunque non sia semplice effettuare il servizio porta a porta.

Questo sta bloccando tutto, con l'ufficio Patrimonio del Comune che pare avesse necessità di alcuni approfondimenti di merito prima di poter dare il "via libera" all'acquisizione delle aree.  Lunedì, ha annuciato l'assessore all'ecologia Nello Hamel, si farà il punto con le ditte affinché queste predispongano almeno gli atti riguardanti gli altri servizi e si tengano "pronte" per l'avvio del nuovo appalto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo appalto dei rifiuti, tutto rinviato per problemi burocratici

AgrigentoNotizie è in caricamento