Ape sociale, Fillea Cgil: "Norme più favorevoli per gli edili"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"I lavori della Commissione Parlamentare al Bilancio stanno per concludersi e la Legge di Stabilità potrebbe essere votata entro la seconda decade di dicembre. Constatiamo ancora difficoltà nel recepire norme più favorevoli per gli edili con particolare riguardo all’Ape Sociale avendo noi richiesto che si attivasse con 20 anni di attività nel settore mentre l’ultima stesura parla ancora di 36 anni di anzianità in edilizia". Lo scrive in una nota il segretario generale Fillea Cgil, Vito Giuseppe Baglio.

!Capirete che a queste condizioni, soprattutto in Sicilia, - prosegue la nota - potranno beneficiare dell’uscita anticipata solo alcune decine di lavoratori, con buona pace di chi si è intestato battaglie sia per il riconoscimente della gravosità del lavoro che per l’usura. Chiediamo alla deputazione territoriale di intervenire, in sede di votazione, a stornare risorse per favorire una più ampia platea per fuoriscire anticipatamente senza penalizzazioni. Ovviamente la questione riveste carattere d’urgenza".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento