rotate-mobile
Cronaca Licata

Vagava in stato confusionale per il centro storico, vigili urbani rintracciano 97enne e lo riportano dai familiari

A raccontare i dettagli della storia a lieto fine è stato il comandante della polizia municipale Giovanna Incorvaia: “Dopo le opportune ricerche anagrafiche siamo riusciti a metterci in contatto con la figlia”

Una storia a lieto fine quella di un pensionato 97enne licatese con problemi di amnesia che, sfuggito al controllo dei familiari, non riusciva più a tornare a casa. Vagava in stato confusionale per le vie del centro storico senza riusciere ad orientarsi.

Provvidenziale l'intervento degli agenti della polizia municipale che lo hanno rintracciato avvisando subito la figlia che è subito accorsa per riportarlo a casa. A raccontare i dettagli della vicenda è stato il comandante della polizia municipale di Licata Giovanna Incorvaia:
"Una nostra pattuglia ha notato un pensionato che l'uomo vagava in stato confusionale per le vie del centro storico. Si tratta di un 97enne del luogo con problemi di amnesia che si era allontanato da casa senza che i suoi familiari se ne accorgessero. Il Comando si è subito attivato per identificare l’uomo e, dopo le opportune ricerche anagrafiche, ha rintracciato la figlia che lo ha riaccompagnato a casa sano e salvo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vagava in stato confusionale per il centro storico, vigili urbani rintracciano 97enne e lo riportano dai familiari

AgrigentoNotizie è in caricamento