Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anziano negativo al Covid-19, il sindaco di Aragona: "Passata la paura non dobbiamo abbassare la guardia"

Pendolino ha realizzato un video messaggio per rassicurare i concittadini sullo stato di salute del 72enne ed ha lanciato un nuovo appello: "Restate a casa"

 

La negatività al tampone rino-faringeo sul Covid-19 del settantaduenne di Aragona ha fatto tirare un sospiro di sollievo nella comunità. Il sindaco, Giuseppe Pendolino, che per primo ha comunicato la negatività al test dell’uomo, ha voluto rassicurare i suoi concittadini anche con un video messaggio. “Ci siamo tolti un’ansia e una paura che non era indifferente – dice il sindaco di Aragona – è da ieri sera che non si dorme per capire come ci si doveva organizzare nel caso di una positività ma fortunatamente è stato negativo”.

Febbre alta dopo essere rientrato dal Nord, il sindaco: "Tampone Covid-19 negativo"
Febbre alta dopo essere rientrato dal Nord, il sindaco: "Tampone Covid-19 negativo"

Il sindaco poi si rivolge ai suoi concittadini che, prima dell’arrivo degli esiti del test, hanno espresso commenti particolarmente pesanti nei confronti dell’uomo e della famiglia. “Evitate di emettere sentenze prima della conclusione del processo” – ribadisce il sindaco che ne approfitta anche per ribadire l’appello a rispettare le regole e a non uscire da casa per prevenire il rischio contagio.

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/aragona-sindaco-annuncia-tampone-negativo-coronavirus-paziente-rientrato-nord.htm

Emergenza Coronavirus, donate mascherine e guanti ad Aragona
Emergenza Coronavirus, donate mascherine e guanti ad Aragona

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/aragona-coronavirus-donate-mascherine-guanti.html

“Non abbassiamo la guardia – dice  il primo cittadino di Aragona – perché il nemico è ancora in campo, questo virus lo possiamo sconfiggere, lo dobbiamo sconfiggere. Ce la possiamo fare - conclude Pendolino – restando a casa”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento