Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Anziana derubata sul treno per Agrigento, magistrato racalmutese "blocca" il borseggiatore

Graziella Luparello, giudice racalmutese, ha consentito l'arresto in flagranza di reato di un borseggiatore in azione sul convoglio Palermo-Agrigento. Il magistrato, che ha una formazione da poliziotto alle spalle (per ben 12 anni è stata in servizio nel capopluogo agrigentino), non ha tentennato un attimo impedendo la fuga del malfattore

Prontezza e attitudine ad agire in difesa della legalità devono aver giocato un ruolo determinante per Graziella Luparello, giudice racalmutese che ha consentito l'arresto in flagranza di reato di un borseggiatore in azione sul convoglio Palermo-Agrigento.

Il magistrato, che ha una formazione da poliziotto alle spalle (per ben 12 anni è stata in servizio nel capopluogo agrigentino), accortasi che il ladro aveva già sfilato a un'ignara anziana il portafogli dalla borsetta, non ha tentennato un attimo frapponendosi fra lui e la porta del vagone, impedendo la fuga del malfattore e avvisando gli agenti della Polfer che hanno potuto procedere all'arresto del 48enne palermitano.

Un'azione coraggiosa e carica non solo di significato per il senso di giustizia che contraddistingue questa donna, espressione delle eccellenze agrigentine, che della lotta all'illegalità ha fatto il proprio scopo di vita (manifestandolo poi anche nei fatti), ma soprattutto un esempio civico da seguire: non voltarsi dall'altra parte e difendere i più deboli dovrebbe essere una necessità sentita da ognuno. La speranza è che l'azione meritoria di questo giudice coraggioso possa instillare un desiderio di emulazione, e non solo nelle nuove generazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana derubata sul treno per Agrigento, magistrato racalmutese "blocca" il borseggiatore

AgrigentoNotizie è in caricamento