Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Bivona

Donna di 73 anni colpita con calci e pugni da un automobilista per un parcheggio conteso

L'anziana è stata soccorsa da un'ambulanza e portata a Villa Sofia. A chiamare i carabinieri per segnalare l'accaduto sono stati i medici. Indagini in corso. Acquisite le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza

Colpita con calci e pugni in testa per un parcheggio. Una donna di 73 anni originaria di Bivona ieri mattina è finita in ospedale dopo essere stata aggredita in via Francesco Crispi, nella zona del porto, da un automobilista che è riuscito a fuggire prima che arrivassero le forze dell’ordine. A ricostruire l’episodio di violenza è stata la stessa anziana, portata a Villa Sofia dai sanitari del 118.

Secondo una prima ricostruzione la lite sarebbe scoppiata nel momento in cui la donna avrebbe cercato di parcheggiare in un posto che sarebbe stato adocchiato prima da un altro automobilista. In prima battuta i due si sarebbero insultati. Poco dopo però l'automobilista, un uomo di circa 35 anni, avrebbe iniziato a colpire la signora allontanandosi di fronte alle sue urla.

Arriva al pronto soccorso con l'ambulanza la donna è stata sottoposta a Tac e radiografia per accertare la presenza fratture o traumi. Per lei una prognosi di 5 giorni. I medici, ascoltato il racconto della donna, hanno contattato i carabinieri per segnalare l’aggressione. I militari hanno raccolto i primi elementi dalla vittima dell’aggressione e hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza.

(fonte PalermoToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna di 73 anni colpita con calci e pugni da un automobilista per un parcheggio conteso

AgrigentoNotizie è in caricamento