Interdittiva Girgenti Acque, la commissione antimafia in città

Lo ha annunciato il presidente Claudio Fava che ha accolto l'appello lanciato dal Forum beni comuni

La vicenda dell'interdittiva antimafia emessa dalla Prefettura di Agrigento nei confronti della Girgenti Acque arriva in commissione parlamentare antimafia.

Rischio infiltrazioni mafiose, Prefettura firma interdittiva nei confronti della Girgenti Acque

Il prossimo 13 dicembre i deputati regionali presieduti da Claudio Fava saranno in città per una missione specificatamente dedicata alla vicenda. La commissione sarà in Prefettura per incontrare verosimilmente il prefetto Caputo e audire alcuni soggetti ancora non comunicati. "L'interdittiva antimafia nei confronti di Girgenti Acque - commenta Fava - impone una attenta e urgente analisi della situazione da parte della commissione antimafia dell’ars.  L’acqua e la gestione delle risorse idriche rappresentano temi vitali per la nostra Regione".

Ati: interdittiva accelera il percorso di risoluzione del contratto con il privato

Un intervento, quello della commissione, che arriva dopo la sollecitazione del Forum regionale per i beni comuni, che aveva chiesto l'istituzione di una specifica attività d'indagine, che sarà audito proprio l'undici del mese.

Forum beni pubblici: una commissione d'indagine su Girgenti Acque

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento