Anticrimine, notificati 15 avvisi orali e due fogli di via obbligatori

Si tratta di provvedimenti che vengono firmati, dal questore di Agrigento, nei confronti di soggetti che vengono ritenuti "pericolosi per la sicurezza pubblica"

L'ingresso della Questura

Quindici avvisi orali e due fogli di via obbligatori. A notificare i provvedimenti è stato l'ufficio Misure di prevenzione della divisione della polizia Anticrimine della Questura di Agrigento.

Si tratta di provvedimenti che vengono firmati nei confronti di soggetti che vengono ritenuti "pericolosi per la sicurezza pubblica". Gli avvisi orali hanno avuto come destinatari: S. A., 21 anni, di Porto Empedocle, già noto per le ipotesi di reato di danneggiamento e violazione delle norme in materia di stupefacenti; L. S., 20 anni, di Porto Empedocle, con precedenti per danneggiamento, furto aggravato, violazione delle norme in materia di stupefacenti e guida senza patente; F. C., 31 anni, di Porto Empedocle, con precedenti per: furto aggravato, false dichiarazioni sulla propria identità, violazione sulle norme in materia di stupefacenti, estorsione, resistenza a PP.UU. e lesioni personali; A. E., 21 anni, di Porto Empedocle, già noto per violazione delle norme in materia di stupefacenti; G. G. M, 32 anni, di Sciacca, noto per rissa, ingiuria, minaccia, furto aggravato ed evasione; N. D., 26 anni, sempre di Sciacca, con precedenti per giuda in stato di ebbrezza, violazione delle norme in materia di stupefacenti, minaccia e atti persecutori; T. G., 42 anni, di Ribera, con precedenti per ricettazione, violazione delle norme in materia di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale; M. F., 32 anni, di Ribera, con precedenti per violazione delle norme in materia di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale; P. C., 57 anni, di Campobello di Licata, con precedenti per sequestro di persona ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone e tentato furto; C. L., 29 anni, di Agrigento, con precedenti per furto, ricettazione, guida senza patente, danneggiamento e porto di armi od oggetti atti ad offendere; S. A., 27 anni, di Favara, con precedenti per lesioni personali, favoreggiamento personale, resistenza a un pubblico ifficiale e guida senza patente; F. G., 29 anni, di Favara, con precedenti per furto, lesioni personali, porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere, tentato omicidio e esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose. 

Avvisi orali anche per: C. G., 39 anni, di Burgio con precedenti per violazione delle norme in materia di stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale, minaccia a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia; T. C., 43 anni, di Burgio con precedenti per minaccia, lesioni personali e molestia o disturbo alle persone; C. C., 43 anni, di Favara con precedenti per percosse, violenza privata, furto, violazione delle norme in materia di stupefacenti, resistenza a un Pubblico Ufficiale e porto di armi od oggetti atti ad offendere. 

Fogli di via obbligatori, invece, per un trentottenne di Palermo che non potrà rimettere piede a Caltabellotta per i prossimi tre anni e per un diciassettenne di Canicattì che non potrà tornare a Castrofilippo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricerca: "Chi ha questo gruppo sanguigno è più protetto dal Covid"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento