menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il direttore del Parco archeologico Giuseppe Parello

Il direttore del Parco archeologico Giuseppe Parello

Il direttore del Parco: "I beni culturali devono tornare ad appartenere alla comunità"

Giuseppe Parello ha ringraziato tutti i componenti dello staff che stanno effettuando e seguendo gli scavi archeologici per riportare alla luce l'antico teatro

"I cittadini stanno acquistando dimestichezza con i beni culturali del territorio. E' questa la grande scommessa del Parco, ossia rendere la ricerca ed il patrimonio culturale che gestisce alla portata di tutti, fornendo anche una intermediazione culturale e linguistica perché questa ricerca e questo patrimonio possa essere compreso ed amato da tutti. Il patrimonio deve riappartenere, se non lo è stato nel recente passato, alla comunità". Sono le parole del direttore del Parco archeologico, Giuseppe Parello che si dice soddisfatto "per l'esito delle ricerche alle quali stanno partecipando persone appassionate ed entusiaste del lavoro che stanno conducendo".

Parello ha poi ringraziato quanti sono coinvolti in questa campagna di scavi archeologici. "Inizio dal direttore dei lavori - ha detto - Roberto Sciarrabba, la dirigente del Parco ed il responsabile dell'unità operativa Beni archeologici Carmelo Fernando sempre del Parco, le archeologhe Valentina Cammineci, Concetta Parello, Maria Serena Rizzo, i signori Michele Cavaleri, Maurizio Lumia e Maria Pia Rubino che fanno parte dello staff dell'unità operativa e che collaborano alla gestione delle visite. Ringraziamenti agli archeologici Luigi Caliò e gli esterni che lavorano per la ditta ed altri afferenti le università che sono in campo e quindi Di Giuseppe, Francesca Leoni, Luciano Tiepoli, Antonello Fino.

Una particolare connotazione in questa campagna di scavi è stata assunta dai volontari: Giusi Galluzzo, Fabrizio Lo Faro, Alessandra Maganuco, Giorgia Moscato e l'impresa di Favara che sta conducendo i lavori". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento