rotate-mobile
La protesta / Favara

“Antenna troppo vicina a una villa frequentata dai bambini”, costituito un comitato contro l’installazione

Riunione al centro studi “Monsignor Giudice” per evitare la posa dell’impianto di trasmissione in via Setti Carraro

Ieri sera, lunedì 20 febbraio, si è costituito ufficialmente il comitato cittadino contro l’installazione dell’antenna in via Setti Carraro a Favara. La riunione si è svolta al centro studi “Monsignor Giudice”. 

Il comitato ha espresso preoccupazione riguardo la collocazione dell’antenna in una zona vicino ad una villa frequentata dai bambini per la presenza di 3 scuole: il liceo statale "Martin Luther King", l'istituto comprensivo "Gaetano Guarino" e la scuola dell'infanzia paritaria "Club dei piccoli".

Il comitato ha il pieno sostegno dell'amministrazione comunale e del consiglio comunale e si propone di svolgere delle iniziative di sensibilizzazione per impedire che questa antenna venga installata in un centro densamente popolato.

Sono stati anche invitati tutti i cittadini e le associazioni che ritengano che questa installazione possa portare pregiudizio, a presentare memorie ed osservazioni, entro il 0 marzo, allo sportello unico delle attività produttive scrivendo una mail a suap@pec.comune.favara.ag.it (il documento trasmesso via PEC deve essere firmato digitalmente oppure deve essere corredato da fotocopia in pdf di documento di identità). Per qualsiasi informazione o supporto i cittadini possono contattare i seguenti recapiti telefonici: 329 9154125 e 388 1999294.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Antenna troppo vicina a una villa frequentata dai bambini”, costituito un comitato contro l’installazione

AgrigentoNotizie è in caricamento