rotate-mobile
Cronaca

Annullato il licenziamento, dipendente della "Tua" tornerà in servizio

Il giudice del lavoro ha disposto che il conducente di un autobus di linea venga reintegrato nella sua mansione e che gli venga risarcito il danno

Il giudice del lavoro del tribunale di Agrigento, accogliendo il ricorso proposto da un lavoratore della Tua - che è difeso e rappresentato dall'avvocato Giuseppe Danile - ha annullato il licenziamento. Il giudice ha disposto che il conducente di un autobus di linea venga reintegrato nella sua mansione e che gli venga risarcito il danno con una indennità commisurata all'ultima retribuzione. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia.

L'azienda - stando a quanto riporta il quotidiano - aveva preso la decisione di licenziare il lavoratore perché aveva superato il tetto massimo di giorni per malattia. Il lavoratore, attraverso il legale di fiducia, ha dimostrato che l'assenza era motivata da una grave patologia e che pertanto aveva diritto ad assentarsi per poter seguire le cure. 

Lo stesso legale, nei prossimi giorni, dovrebbe chiedere il reintegro di altri dipendenti che sono stati licenziati lo scorso mese.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annullato il licenziamento, dipendente della "Tua" tornerà in servizio

AgrigentoNotizie è in caricamento