Annullato il djset di Fedez, parla il legale dell'organizzazione: "Non è colpa sua"

Secondo quanto ha fatto sapere l'avvocato Santamaria, il forfait è dovuto a problemi tecnici "non riconducibili allo staff dell'artista"

Fedez

Il djset di Fedez, in programma sabato 21 luglio allo SportVillage è stato annullato. L’evento, era pronto a richiamare migliaia di estimatori del rapper italiano. Il djset si inseriva negli appuntamenti previsti dal Valley Future Festival 2018. I motivi del forfait dell’evento "sarebbero imputabili ai tecnici dell’impianto audio". A farlo sapere è uno dei legali dell'organizzazione, l'avvocato Calogero Santamaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Niente concerto di Fedez, è stato annullato

"L'annullamento del djset è avvenuto per ragioni non imputabili, da un lato, all'artista Fedez e al suo staff, dall'altro neppure alla società che ha organizzato l'evento - dice il legale dell'organizzazione - . Le ragioni non riconducibili all'organizzazione, hanno impedito la riuscita dell'evento musicale in programma per sabato e che avrebbe richiamato migliaia di estimatori del famoso cantante Fedez. I tecnici dell'impianto audio hanno, infatti, già riconosciuto nei confronti della società organizzatrice la loro piena ed esclusiva responsabilità in ordine alla non riuscita dell'evento, dichiarando in un accordo, che è stato siglato la notte del 21 luglio di risarcire integralmente a proprie spese tutti i danni non solo nei confronti della società organizzatrice dell'evento ma anche degli avventori che delusi ed amareggiati si son visti sospendere, poco prima dell'inizio, l'evento musicale che avrebbe visto esibire uno degli idoli musicali del momento ovvero Fedez".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento