Capodicasa ricoverato in Rianimazione, il coro unanime: "Forza Angelo, non mollare"

Agrigento e provincia si stanno stringendo - qualcuno fisicamente, la maggior parte virtualmente - attorno all'ex presidente della Regione

L'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta

Apprensione, preghiere, ma anche messaggi virtuali di incoraggiamento. Agrigento e provincia si stanno stringendo - qualcuno fisicamente, la maggior parte virtualmente - attorno all'ex presidente della Regione Angelo Capodicasa. Sono decine e decine i messaggi - fra i quali quelli degli "amici del liceo Empedocle", degli "amici di Menfi", degli "amici di Castrofilippo" - che dimostrano quanto Capodicasa sia stimato e voluto sinceramente bene. Ma oltre alla vicinanza e alle manifestazioni d'affetto, ci sono anche tanti agrigentini - magari semplici simpatizzanti o conoscenti - che cercano, naturalmente con insistenza, informazioni sullo stato di salute e il quadro clinico di un uomo che ha fatto la storia politica locale, regionale e nazionale.  

Angelo Capodicasa colpito da emorragia cerebrale: è in gravi condizioni 

Tantissimi coloro che, anche su Facebook, continuano a scrivere: "Forza Angelo, non mollare!". Capodicasa è ricoverato, dopo una emorragia cerebrale, alla Rianimazione dell'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • In pullman con mezzo chilo di droga nascosta nel marsupio, arrestato un giovane

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento