Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Licata, Cambiano: «Alcune precisazioni sulla riduzione Tari»

In merito all'approvazione delle tariffe Tari, adottata dal Consiglio comunale su proposta dell'Amministrazione comunale, il sindaco, Angelo Cambiano, ad integrazione di quanto già comunicato sull'argomento, interviene per ulteriore chiarezza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Nell'ottica della più completa trasparenza  ed al fine di dare contezza alla cittadinanza, facendo seguito a quanto comunicato a seguito dell'approvazione delle delibere consiliari che determinano una riduzione del tributo Tari, nel sottolineare la ferma volontà di questa Amministrazione che, sin dal primo giorno ha lavorato per individuare le soluzioni  mirate alla riduzione di tasse ed imposte comunali, tengo, a nome della Giunta, a precisare quanto appresso riportato. 

Allegata alla proposta di delibera per le nuove tariffe Tari, è stata riportata una tabella riepilogativa contenente dei dati che non corrispondono interamente alle reali cifre.

Già dal pomeriggio di ieri l'Amministrazione è al lavoro, insieme a tecnici e contabili del Comune, per rimediare all'errore,  che,  sicuramente darà adito all'opposizione di far sentire la propria voce. 

Tale disguido è sorto a seguito della presentazione del conto da parte della Società Dedalo Ambiente, aumentato, per spese di gestione,  di circa 500 mila euro rispetto all'anno precedente, e del piano economico - finanziario della società, col quale ci viene sobbarcato il 50% del costo del personale dell'intera società, quando invece il nostro Comune partecipa con una quota societaria pari al 27per cento. Tutto ciò è già stato opportunamente contestato da  questa Amministrazione. 

Da quanto sopra emerge, in modo ancora più chiaro, quanto fallimentare sia la gestione della Dedalo, sia  dal punto di vista economico - finanziario che del servizio offerto, che, lo ripetiamo, ci ha consegnato una città degradata e abbandonata per quanto concerne l'aspetto igienico - sanitario.  

Nonostante tutto, ribadisco, l'intento dell'Amministrazione comunale che  è quello di mantenere gli impegni assunti con la cittadinanza in materia di riduzione di tasse ed imposte comunali.

Infine, tengo a sottolineare che è nostro intendimento continuare a dialogare serenamente e proficuamente, con tutte le forze politiche presenti in Consiglio comunale, nell'esclusivo interesse della Città.

Il sindaco

Angelo Cambiano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, Cambiano: «Alcune precisazioni sulla riduzione Tari»

AgrigentoNotizie è in caricamento