rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Porto Empedocle

Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

Il direttore del reparto di Cardiologia dell'ospedale Santo Spirito: "Questa situazione potrebbe durare a lungo, non possiamo prevedere esattamente" 

Andrea Camilleri, il "vecchio leone" - come qualcuno lo ha già soprannominato -, una ventina di giorni addietro si era rotto il femore cadendo in casa. Emerge questo retroscena, stando a quanto ricostruito dall'Ansa, sulle condizioni di salute dello scrittore empedoclino. Poi, appunto, nella giornata di lunedì, è stato colto da infarto.

Camilleri continua a lottare, i medici: "E' un paziente molto forte"

"Le condizioni dello scrittore sono stazionarie ma rimangono critiche, la prognosi è riservata - ha detto, ieri, in occasione del bollettino sanitario delle ore 17, Roberto Ricci, direttore del reparto di Cardiologia dell'ospedale Santo Spirito - . Questa situazione potrebbe durare a lungo - ha aggiunto Ricci - non possiamo prevedere esattamente". 

Condizioni critiche per Andrea Camilleri, i medici: "Non è cosciente"

Camilleri, anche se in coma farmacologico e attaccato ai macchinari per respirare, non molla. 

Andrea Camilleri ricoverato in rianimazione: lo scrittore empedoclino colto da infarto

Intanto l'hashtag #camilleri, continua a volare su Twitter anche oggi: "#Maestro lei è forte, una roccia, un faro di sapienza, una luce in questi tempi bui. Non ci abbandoni proprio adesso! #Camilleri", tra i tanti messaggi "maestro, non ci lasciare, abbiamo ancora bisogno della sua saggezza". L'inventore del Commissario Montalbano, autore bestseller, si stava preparando per salire la prima volta sul palco delle Terme di Caracalla, il 15 luglio, con lo spettacolo che racconta la sua Autodifesa di Caino. 

Bollettino delle ore 12

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

AgrigentoNotizie è in caricamento