Cronaca

"Hanno adoperato materiale diagnostico scaduto", in 2 davanti al gup: Asp sarà parte civile

L'inchiesta ipotizza la fattispecie di concorso in frode nelle pubbliche forniture, ma sarebbe stato anche "omesso di provvedere alla registrazione delle indagini e dei trattamenti con radiazioni ionizzanti"

Il tribunale di Agrigento

Avrebbero "adoperato, per l'espletamento delle analisi di laboratorio, dispositivi medici diagnostici in vitro oltre la data di scadenza". Davanti al giudice per le udienze preliminari del tribunale di Agrigento comparirà, nelle prossime ore, il legale rappresentante di un centro, struttura convenzionata con il sistema sanitario nazionale, e il direttore tecnico del ramo di Medicina di laboratorio. L'inchiesta ipotizza la fattispecie di concorso in frode nelle pubbliche forniture, ma sarebbe stato anche "omesso di provvedere alla registrazione delle indagini e dei trattamenti con radiazioni ionizzanti".

Trauma al polso e al gomito, dopo il gesso arrivano 2 interventi chirurgici: chiesti 115 mila euro all'Asp

L'azienda sanitaria provinciale di Agrigento, individuata quale parte offesa del procedimento, ha già deciso di costituirsi in giudizio per tutelare le ragioni e gli interessi dell'ente e per un eventuale risarcimento del danno subito. Per questo motivo, l'Asp 1 di Agrigento ha già affidato un incarico ad un avvocato esterno.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hanno adoperato materiale diagnostico scaduto", in 2 davanti al gup: Asp sarà parte civile

AgrigentoNotizie è in caricamento