Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Strade provinciali, stanziati 1,5 milioni di euro per l'ammodernamento

Si tratta di lavori di manutenzione che riguardano i collegamenti tra i territori di Burgio, Calamonaci, Lucca Sicula e Villafranca Sicula alla statale 115. Saranno realizzati dal Genio Civile

Il tallone di Achille dello sviluppo economico del comprensorio collinare occidentale della provincia da decenni è stato sempre la precaria viabilità delle strade provinciali, ridotte a trazzere, a volte intransitabili, che hanno messo a rischio la vita dei viaggiatori. 

Si tratta dell’area e delle arterie che, partendo da Ribera, si snodano verso i centri interni dei Monti Sicani.

Il Genio Civile - come si legge oggi sul quotidiano La Sicilia - nei mesi scorsi ha annunciato manutenzioni sulle strade provinciali di Cianciana, Lucca Sicula, Burgio, Calamonaci e Villafranca Sicula, cinque comuni da dove per raggiungere gli uffici e gli ospedali è necessario oltre un’ora di viaggio precario e pericoloso.

Lavori di manutenzione già sulla SP 32 Ribera-Cianciana, nello scorso marzo marzo, a cui seguiranno ora altre opere. Il Genio Civile, sottoscrivendo il contratto con l’impresa aggiudicataria dell’accordo quadro per la Provincia di Agrigento, ha avviato anche i lavori di manutenzione di una serie di strade provinciali importanti per il collegamento dal territorio dei comuni di Burgio, Calamonaci, Lucca Sicula e Villafranca Sicula alla strada statale 115. 

I lavori saranno realizzati dal Genio Civile, in virtù di apposito accordo istituzionale tra il Libero Consorzio dei Comuni Agrigentini e l’assessorato regionale Infrastrutture e Mobilità, guidato dall’assessore Marco Falcone. In particolare, gli interventi di manutenzione riguardano le strade provinciali 24 Burgio-Lucca Sicula, 35A Portella di Sciacca-Lucca Sicula, 35B Lucca Sicula-Bivio SS380, 47 Sant’An- na-Villafranca Sicula, la strada ex consortile 11 Calamonaci-Villafranca Sicula e soprattutto la SP 88 di collega- mentotralaSP36elaSP47”. I lavori impegneranno risorse comunitarie, per un importo complessi- vo di un milione e mezzo di euro e si articoleranno in diversi interventi finalizzati a superare una serie di criticità che riguardano la deformazione della sede viaria in diversi punti, causata da movimenti franosi, il deterioramento del conglomerato bitumino- so in alcuni tratti, l’assenza di segnaletica orizzontale, la carenza e la fatiscenza della segnaletica verticale e l’inadeguatezza delle opere di canalizzazione delle acque,

Continuiamo a lottare – dice il sindaco di Alessandria della Rocca Giovanna Bubello – affinché la SP 32 Ribera-Cianciana possa essere trasformata in strada statale. Ccmbierebbe il volto dei paesi e del territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade provinciali, stanziati 1,5 milioni di euro per l'ammodernamento

AgrigentoNotizie è in caricamento