Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Ambito territoriale idrico, "fumata nera": per il presidente servirà il ballottaggio

Quarantuno sindaci presenti con voti equamente divisi ed una scheda bianca hanno portato al rinvio dell'elezione del presidente dell'organo di garanzia e controllo previsto per legge

Quarantuno sindaci presenti, con i voti equamente divisi, ed una scheda bianca hanno portato al rinvio dell’elezione del presidente dell'Ambito territoriale idrico, l’organo di garanzia e controllo previsto per legge.

Assenti erano gli amministratori di Lampedusa e Linosa e di Porto Empedocle, due i "candidati" e una, appunto, la scheda bianca che ha determinato un risultato di parità che adesso rende necessario un "ballottaggio".

"In lizza"  per la presidenza dell'Ati sono Emilio Messana, sindaco di Racalmuto, e Vincenzo Lotà, sindaco di Menfi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambito territoriale idrico, "fumata nera": per il presidente servirà il ballottaggio

AgrigentoNotizie è in caricamento