Monitoraggio dei rifiuti, a San Leone la spiaggia dell’ex lido Aster diventa laboratorio

L’iniziativa nell’ambito di Clean Sea Life, il progetto europeo di cui Legambiente è partner

La spiaggia dell’ex lido Aster a San Leone diventa un laboratorio per monitorare e classificare i rifiuti. Protagonisti gli studenti della quinta F del liceo ginnasio Empedocle di Agrigento.

L’iniziativa è stata organizzata dal circolo “Rabat” di Agrigento in collaborazione con gli uffici delle riserve naturali “Macalube di Aragona” e “Grotta di Sant’Angelo Muxaro” gestite da Legambiente Sicilia nell’ambito di Clean Sea Life, il progetto europeo di cui Legambiente è partner.

L’obiettivo del progetto è quello di accrescere l’attenzione dell’opinione pubblica sui rifiuti marini per promuovere l’impegno attivo e costante dei cittadini nella prevenzione e nel contrasto di questa grave emergenza. A due anni dal suo avvio il progetto Clean Sea Life ha coinvolto oltre cinquemila persone fra diportisti, subacquei, pescatori professionisti e sportivi, studenti e comuni cittadini in attività di pulizia che hanno permesso di raccogliere e smaltire quasi dieci quintali di rifiuti in tutta Italia.

Per contribuire a salvaguardare l’ecosistema marino, il circolo Legambiente di Agrigento ha aderito al progetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli studenti sono stati impegnati nella pulizia ma anche in un’attività di monitoraggio scientifico dei rifiuti. I dati acquisiti confluiranno in uno studio ad ampio raggio del fenomeno dello spiaggiamento dei rifiuti, soprattutto rispetto a quantità e possibili fonti, e consentiranno di mettere in campo azioni mirate a combattere la dispersione dei rifiuti nell’ambiente marino e costiero e conseguentemente a limitare i rischi che la loro presenza comporta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Palma sotto choc per la morte di Marchese, il sindaco: "Siamo sgomenti per il brutale omicidio"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento