rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Ribera

Alunni disabili, riparte il servizio di assistenza: 46 famiglie tirano un sospiro di sollievo

Il Comune di Ribera annuncia l’avvio del servizio Asacoom attraverso gli operatori delle cooperative che hanno dato la loro disponibilità

A Ribera 46 alunni diversamente abili, da oggi, potranno andare a scuola e avvalersi del servizio di assistenza Asacoom attraverso l’impiego di operatori delle cooperative che hanno dato la loro disponibilità. 

Per numerose famiglie, dunque, un sospiro di sollievo dopo la paura di un blocco del servizio essenziale che ha fatto tanto discutere in numerosi centri siciliani e che ancora oggi non ha trovato soluzione.

Ma a Ribera - come si legge oggi sul quotidiano La Sicilia - la situazione è tornata alla normalità, almeno per 46 alunni.

Si era parlato di un’imminente attivazione del servizio la settimana scorsa, addebitando il ritardo dell’avvio dell’attività a “lungaggini burocratiche e finanziarie”, ma soprattutto ai ritardi, da parte delle famiglie richiedenti, nella sottoscrizione delle richieste.

A chiarire la vicenda è stato l’assessore alla solidarietà e ai servizi sociali Giusy Zabbara: “Il servizio Asacoom - dice - non è mai iniziato, contestualmente all'inizio della scuola, per problemi legati ad una spesa economica notevole che grava sulle casse comunali. Il nostro ente, non disponendo attualmente di un bilancio di previsione ancora approvato, è costretto a cercare risorse con grande difficoltà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alunni disabili, riparte il servizio di assistenza: 46 famiglie tirano un sospiro di sollievo

AgrigentoNotizie è in caricamento