rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022

Zona lido a Sciacca invasa dal fango, gli abitanti tentano di salvare il salvabile

Sono decine le famiglie che hanno perso tutto dopo la violenta esondazione del torrente Cansalamone

Dopo tre giorni, le strade e le abitazioni delle zone più colpite dal maltempo a Sciacca sono ancora sommerse dal fango.

In contrada Foggia, sono decine gli immobili ancora senza acqua e luce, famiglie che hanno perso tutto e che lavorano incessantemente per provare a salvare il salvabile. Mobili, elettrodomestici, biancheria, tutto è irrimediabilmente rovinato. In mattinata il sindaco Francesca Valenti, unitamente a tecnici e personale della protezione civile si è recata nei luoghi invasi dalle acque del torrente Cansalamone.

“Decine di famiglie hanno perso tutto – ci dice il sindaco Valenti - Non vogliono lasciare le loro case e sono senza luce, senz’acqua, senza nulla”.

Maltempo, la disperata richiesta d'aiuto del sindaco di Sciacca: "Soldi subito, è come se avessimo avuto un bombardamento"

Sullo stesso argomento

Video popolari

Zona lido a Sciacca invasa dal fango, gli abitanti tentano di salvare il salvabile

AgrigentoNotizie è in caricamento