menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede dell'ex Provincia di Agrigento

La sede dell'ex Provincia di Agrigento

L'allarme della Corte dei conti: "Ex Provincia ad un passo dal default"

I magistrati contabili hanno analizzato il bilancio 2014 dell'ente riscontrando sofferenze di liquidità di cassa e alte spese per il personale

L'ex Provincia di Agrigento è a un passo dal default. L'allarme viene lanciato dalla Corte dei conti che ha analizzato il bilancio 2014 dell'ente. 

La situazione di cassa del Libero consorzio - come riferiscono i magistrati contabili in un articolo pubblicato su La Sicilia - "appare risanata solo momentaneamente e per fattori contingenti, mentre restano incontestate la sofferenza di liquidità che ha reso necessario negli ultimi esercizi un reiterato ricorso ad anticipazioni di tesoreria, oltre all'utilizzo per cassa di somme vincolate, e l'oggettiva difficoltà di ricostituire le anticipazioni medesime a fine esercizio, quanto meno con riferimento all' esercizio oggetto del presente controllo".

Non va bene, poi, neanche per le spese del personale, "che incide - si legge ancora sul quotidiano - per il 65,64 per cento della spesa, a fronte di una soglia che dovrebbe fermarsi al 38 per cento". La Corte dei conti, infatti, contesta "la proroga dei contratti di lavoro a tempo determinato, nonostante la sussistenza di eccedenze e soprannumeri all' esito della ricognizione del personale".

Non manca, infine, un capitolo dedicato alle partecipate, in particolare Gesa, Sogeir e Dedalo. In tal senso, si legge ancora, vi è un "permanere di opacità e contenziosi nei rapporti debito/crediti con gli organismi partecipati, nonché le potenziali ricadute sul bilancio dell' ente dei disavanzi degli organismi, ancorché posti in liquidazione, e degli oneri pregressi relativi al servizio rifiuti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento