← Tutte le segnalazioni

Altro

Anemone di mare alla Scala dei Turchi, l'allarme di una madre: "Mia figlia è stata punta"

Scala dei Turchi · Agrigento

Si chiama Emanuela Villa ed è una mamma che ha scelto di scrivere alla nostra redazione. La donna è madre di una bambina che si è imbattuta in una brutta disavventura. Secondo quanto raccontato dalla donna, la figlia sarebbe stata punta da un anemone di mare dalle "dimensioni importanti". 

Ecco la lettera aperta

"Buongiorno, ieri mia figlia di 8 anni è stata punta da quello che abbiamo poi scoperto essere un anemone di mare, di dimensioni piuttosto importanti. Si trovava seduta su uno scoglio di fronte alla spiaggia Lounge Beach. Non mi dilungo sul dolore e pianti, sappiate che ha dovuto prendere - in quanto soggetto allergico - un antistaminico e cortisone. L’immagine allegata è l’edema causato dal veleno dell’anemone a distanza di un giorno. Ci siamo recati dalla guardia medica di Porto Empedocle, la quale ci ha informati de fatto che mia figlia fosse la quinta persona nella stessa giornata ad essere andata in guardia medica per lo stesso motivo e tutte e 5 le persone provenivano dalla Scala dei Turchi. Due considerazioni: la prima non ci sono cartelli che allertino i bagnanti, la seconda se ci sono stati 5 casi nella giornata, significa che ci sono stati casi anche in altre giornate. L’anemone di mare è fortemente pericoloso per soggetti deboli o a rischio di shock anafilattico per quale motivo le autorità sanitarie locali non intervengono e non viene segnalato adeguatamente il problema?".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Andare in piscina, no?

Segnalazioni popolari

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento