rotate-mobile
Cronaca Porto Empedocle

Deserta la gara per i collegamenti con le isole minori: la Regione decide per la proroga

Nessun armatore ha presentato offerte per i servizi integrativi di trasporto marittimo tramite navi e aliscafi, che continueranno quindi ad essere svolti da Caronte & Tourist e da Liberty Lines. L'assessore Falcone: "Un'occasione persa, faremo un nuovo bando"

Vanno deserte le gare bandite dalla Regione per i collegamenti tra la Sicilia e le isole minori. Nessun armatore ha presentato offerte per i servizi integrativi di trasporto marittimo tramite navi e aliscafi. Questo l'esito della procedura che si è chiuso oggi e che ha spinto la Regione a decidere per una proroga degli attuali servizi che per l'Agrigentino riguardano la tratta Porto Empedocle-Linosa-Lampedusa, svolti da Caronte & Tourist e da Liberty Lines.      

"Un'occasione persa - commenta a caldo l'assessore regionale alla Mobilità, Marco Falcone - perché tali collegamenti, con il sostegno economico della Regione, hanno trovato stabilità per i prossimi cinque anni, razionalizzando l'offerta dei collegamenti ed eventualmente disponibili. In ogni caso, nulla cambierà nell'erogazione dei servizi e anzi, con il mantenimento dell'attuale regime, vengono superate anche le ventilate perplessità di qualcuno fra i portatori di interesse delle isole. nuovo bando che predisporremo anche interpellando il mercato, non necessariamente siciliano, attraverso nuove modalità".

(in aggiornamento)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deserta la gara per i collegamenti con le isole minori: la Regione decide per la proroga

AgrigentoNotizie è in caricamento