rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Alessandria della Rocca

"Uccise agricoltore", pm chiede condanna a 14 anni di reclusione

Il processo a carico Gioacchino Di Liberto - accusato d'aver freddato Liborio Plazza - si sta celebrando con il rito abbreviato

Quattordici anni di reclusione. Tanto ha chiesto, a margine della sua requisitoria, il pubblico ministero Roberta Griffo per Gioacchino Di Liberto, 84 anni, di Alessandria della Rocca, imputato per l’omicidio di Liborio Plazza di 72 anni.

Omicidio Plazza, il consulente: Di Liberto capace di intendere e di volere

Il processo si sta celebrando con il rito abbreviato dinanzi al giudice Antonino Cucinella del tribunale di Sciacca. Il pm - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - ha ritenuto le attenuanti generiche equivalenti alle aggravanti contestate. La difesa, con gli avvocati Fabrizio Di Paola e Raffaele Bonsignore, invece, ha chiesto la non imputabilità per vizio di mente, non essendo capace di intendere e di volere al momento del fatto.

Omicidio Plazza, l'84enne Di Liberto ammesso al giudizio abbreviato

In linea subordinata, la difesa ha chiesto l’insussistenza delle aggravanti della premeditazione e dei futili motivi e la sussistenza delle attenuanti della provocazione e le generiche. Ha discusso anche la parte civile che è rappresentata dagli avvocati Antonino e Vincenza Gaziano.

Il giudice Cucinella ha rinviato per eventuali altre repliche e per la sentenza al 12 marzo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Uccise agricoltore", pm chiede condanna a 14 anni di reclusione

AgrigentoNotizie è in caricamento