menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto pronto per il 58esimo convegno dei ministranti

Il programma è già stilato, si partirà alle 9 con accoglienza e animazione al seminario, seguirà un pranzo a sacco ed ancora giochi, fino alle conclusione che avverrà alle 15

Il 25 aprile è, non soltanto la festa nazionale della Liberazione, ma anche il giorno del cinquantottesimo convegno dei ministranti. Tanti i bambini che hanno dato la loro adesione, dai 6 ai 12 anni pronti a festeggiare la loro vocazione. A parlare dell'evento è il giovane Domenico Mangione del centro diocesano di Agrigento che stamani ha illustrato l'evento.
 
"Chi fa il ministrante - spiega Domenico Mangione - ha un cuore grande e per questo il nostro cartellone ha raffigurato un enorme cuore rosso. Noi siamo il ponte tra vocazione e identità diocesana".
 
Il programma è già stilato, si partirà alle 9 con accoglienza e animazione al seminario, seguirà un pranzo a sacco ed ancora giochi, fino alle conclusione che avverrà alle 15. Abito liturgico e tanti sorrisi per una giornata che richiama anche i giovani dai sedicianni in su, utili alla miglior riuscita dell'evento.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento