rotate-mobile
I controlli / Centro città

Al bar senza green pass, 400 euro di multa al cliente e 500 al proprietario del locale

Le sanzioni sono state elevate dai carabinieri. i poliziotti, setacciando l'intero centro storico, hanno controllato 150 cittadini che sono stati trovati tutti in regola

Dentro un bar della via Imera a sorseggiare una bevanda senza il green pass. Ad un agrigentino è stata elevata la sanzione da 400 euro, per il titolare dell’esercizio commerciale invece la multa è stata di 500 euro. A scovare l’irregolarità, nell’ambito del piano di controlli disposti da Prefettura e Questura, sono stati i carabinieri.

Domani, l’intera isola – dopo 3 settimane di “arancione” – torna in zona “gialla”, per decisione del ministro della Salute Roberto Speranza. Per gli accessi, e i controlli, in attività ed esercizi commerciali non cambierà di fatto nulla perché sarà necessario sempre – almeno fino a quando resterà in vigore la normativa – il certificato verde rafforzato. Verifiche e accertamenti, così come accade da mesi e mesi ormai, andranno avanti. Nella serata di venerdì, la polizia – gli agenti della sezione Volanti in maniera particolare – si sono occupati dell’ennesima raffica di accertamenti in tutti, o quasi, i locali del centro storico. E’ venuto meno l’obbligo di tenere la mascherina all’esterno, specie nei luoghi dove non si registrano assembramenti, ma c’è ancora – e resterà appunto nonostante il cambio di colore – l’obbligo di avere il green pass rafforzato per accedere in bar, ristoranti, pizzerie e pub. E così, appunto, i poliziotti – assieme a tutte le altre forze dell’ordine – hanno messo a segno, in coincidenza con l’ennesimo week end quando di fatto aumentano gli spostamenti e la presenza dei giovani nei locali, nuove, mirate verifiche. Ben 150 gli agrigentini che sono stati controllati mentre erano seduti nei vari locali. Tutti sono stati trovati in regola, tutti avevano il green pass rafforzato.

I carabinieri, invece, in un locale della via Imera, sono riusciti a scovare un cliente che aveva fatto accesso al bar senza il green pass. A nulla sono valsi i tentativi di spiegazione e giustificazione da parte dell’agrigentino-cliente e del titolare del locale che aveva l’obbligo di controllare e di non consentire l’ingresso qualora l’uomo, per come è stato, fosse privo di certificazione verde rafforzata. Entrambi, appunto, sono stati multati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al bar senza green pass, 400 euro di multa al cliente e 500 al proprietario del locale

AgrigentoNotizie è in caricamento