Akragas, Silvio Alessi: "Caso Messina? Credo fermamente nella giustizia sportiva"

I giallorossi non avrebbero versato i 350mila euro previsti per la Fidejussione

Silvio Alessi

Silvio Alessi "abbraccia" la sua Akragas. Il presidente dei biancazzurri  questa mattina, ha salutato i suoi prima della partenza per la lunga trasferta in Puglia. I biancazzurri giocheranno domenica 7 maggio alle 17 e 30, la partita contro il Monopoli.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Andremo lì per vincere e centrare la salvezza diretta e se questo non dovesse avvenire siamo pronti a giocare i play out. Dobbiamo centrare questo obiettivom che meritiamo tutti per gli sforzi e l'impegno profuso fino ad oggi". In queste ore rimbalza il "caso Messina". Alla squadra di Lucarelli sono stati tolti due punti, utili alla penalizzazione, Alessi risponde così. "Credo fermamente nella giustizia sportiva. Sono convinto che si farà di tutto per tutelare quelle società in regola con i conti e quelle che si sono attenute alle norme federali, perché se così non fosse si creerebbero precedenti destabilizzanti e pericolosi per tutto il sistema calcistico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento