rotate-mobile
Cronaca

Akragas troppo "sprecona", vince il Bisceglie: biancazzurri beffati alla fine

Due a uno e tanto da recriminare per la squadra di Lello Di Napoli, oggi squalificato

Doveva e poteva essere la partita del riscatto, ma l’Akragas si è lasciata beffare nei minuti di recupero. I biancazzurri vicini a conquistare un punto contro il Bisceglie, perdono allo scadere. I padroni di casa si impongono con il risultato di 2 a 1. Una partita giocata con attenzione e prudenza da parte dei biancazzurri.

Per la prima rete si deve aspettare il 60’, quando D’Ursi scappa via e infila Vono, uno a zero. L’Akragas si chiude e riparte, con Zibert abile a servire le punte. Dammacco subentrato a Moreo acciuffa un pareggio meritato, poi nel finale il Bisceglie vola in contropiede, Jovanovic non sbaglia e Vono è battuto: 2 a 1.

Punizione forse troppo severa per l’Akragas che non riesce a conquistare punti da troppo tempo. I biancazzurri tornano a casa con zero punti all’attivo, adesso per l’Akragas la strada si fa davvero dura.

Il tabellino

BISCEGLIE: Crispino, Petta (dal 5’ Markic), Jurkic, D’urso, Tosckic (dal 86’ Russo), Giron, Ayina (dal 68’ Jovanovic), Delvino, Montinaro, Risolo, Dentello. All.: Alberga. A disp.: Vassallo, Alberga, Colella, Russo, Diallo, D’Ancora, Preziosi, Vrdoljac, Migliavacca, pedaliere.

AKRAGAS: Vono, Mileto, Pisani, Danese, Sanseverino (dal 76 Gjuci), Scrugli (dal 65’ Camarà), Carrotta (dal 90’ Navas), Bramati, Pastore, Zibert, Moreo (dal 65’ Dammacco). All.: Criaco. A disp.: Lo Monaco, Petrucci, Ioio, Minacori, Canale, Caternicchia, Saitta, Raucci.

ARBITRO: Rossetti di Ancona

MARCATORI: AL 64' D'Ursi (B); al 90' Dammacco (A); al 94' Jovanovic (B)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas troppo "sprecona", vince il Bisceglie: biancazzurri beffati alla fine

AgrigentoNotizie è in caricamento