Akragas, Di Napoli: "Futuro in biancazzurro? Non ho sentito nessuno"

L'allenatore ha parlato chiaro, niente proposta di rinnovo e società che ad oggi non ha contattato il tecnico

Lello Di Napoli

Lello Di Napoli e l’Akragas, storia di un allenatore che è riuscito nel miracolo sportivo, ma che ad oggi non avrebbe più notizie della società biancazzurra. “Non sento la proprietà dall’indomani della salvezza”. Si, Di Napoli seppur sia la prima scelta di Silvio Alessi, non ha avuto proposte per il suo futuro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Biennale? Non so nulla, a me non hanno detto niente – ha dichiarato Lello Di Napoli ai microfoni di ‘AgrigentoNotizie’ – ho messo sempre l’Akragas al primo posto, essendo la mia prima scelta, ma a tutto c’è un limite. Amo il ‘gigante’ ma sono passati diverse settimane dall’ultima partita. Io – ha detto l’allenatore – insieme ad il mio staff siamo riusciti a salvarci, non era semplice. Sono fiero e sarò sempre grato ai miei ragazzi ed al mio gruppo di lavoro, abbiamo vissuto momenti speciali. Futuro? Sono stato sempre chiaro. Accettare? Si, ma a determinate condizioni. Basta situazioni come quelle vissute nella passata stagione. Spero - continua Di Napoli - anche che si possa realizzare l’impianto di illuminazione, per noi sarebbe davvero importante, la questione stadio va messa al centro del progetto. Tifosi? Sempre forza 'gigante". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento