Akragas, parla mister Feola: "Calcioscommesse? Sono sconcertato"

"Sono allibito e sconcertato". Sono queste le parole dell'allenatore dell'Akragas, Vincenzo Feola, qualche ora dopo lo scandalo del calcioscommesse. Nel "pentolone" dei fermati anche l'ex biancazzurro Sasà Astarita

Vincenzo Feola

"Sono allibito e sconcertato". Sono queste le parole dell'allenatore dell'Akragas, Vincenzo Feola, qualche ora dopo lo scandalo del calcioscommesse. Nel "pentolone" dei fermati anche l'ex biancazzurro Sasà Astarita. La partita "incriminata" è quella tra la Neapolis e l'Akragas. Il match finì due a due, con un rigore procurato dall'ex difensore. Feola la pensa così: "Sono molto amareggiato. Sentori? Lì per lì non ho capito molto, ma rivedendo le immagini il fallo era a dir poco grottesco. Sono contento che quella partita siamo riusciti a pareggiarla, ricordo che è stato un match durissimo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vincenzo Feola attuale allenatore dell'Akragas, protegge la società di Agrigento: "Nessuno tocchi l'Akragas - dice a gran voce Feola. Faccio parte di una società pulita e composta da persone serie e responsabili. Abbiamo fatto grandi sacrifici quest'anno. L'Akragas in tutto questo è la parte offesa. Ripeto nessuno infanghi questa società". E su Sasà Astarita, Feola ammette: "Non rientrava nei nostri piani, non mi è mai piaciuto come calciatore e quant'altro. Ma ribadisco, tutta questa situazione mi lascia sconcertato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento